fagioli alla messicana

Quest’anno per San Valentino niente cioccolata. Prova i fagioli alla messicana di Rosmunda!

310 Visite

Questo San Valentino napoletano sarà uno di quelli che passerà alla storia per le basse temperature e la neve sul Vesuvio. Adesso non è che andate in giro a dire che sono poco romantica solo perché non vi sto proponendo la solita ricetta con il cioccolato, vero? Io sono napoletana e noi non siamo abituati al freddo, pertanto dovevo trovare il modo di riscaldare si il cuore… ma anche tutto il resto!

I Fagioli borlotti fanno al caso mio, perché qui dalle mie parti, all’ombra del Vesuvio, per l’occasione innevato, preparano un piatto dal nome internazionale ma dal sapore tutto campano: i fagioli alla messicana!

Questo piatto ha tutto quello che serve in una relazione d’amore, la semplicità degli ingredienti, e come ben sappiamo l’amore è una cosa semplice; la piccantezza del peperoncino e in una relazione che si rispetti ci deve essere sempre un po’ di “friccico”; i crostini di pane fritto perché ognuno di noi ha sempre quella parte “dura” che solo il nostro patner sa ammorbidire, e la cipolla fresca…

Sono sicura che vi starete facendo tutti la stessa domanda, cosa centra la cipolla fresca? Solo chi è veramente innamorato si può baciare dopo aver mangiato la cipolla, solo quelli più carnali e appassionati.

Ed è per questo che per questo Freddo San Valentino vi propongo una ricetta piccante e coraggiosa: fagioli alla messicana napoletani!

Niente di complicato, solo saporito… per il resto poco importa se le coppie amano mangiare insieme perché sono felici o sono felici perché mangiano insieme. Viva l’amore e buon San Valentino.

Fagioli alla messicana. Ingredienti per 4 persone:

400 g di fagioli borlotti lessi

La polpa di 3 salsicce di maiale

150 g di pancetta affumicata tagliata a dadini

Peperoncino piccante q.b.

1 spicchio di aglio

1/2 bicchiere di vino rosso

200 ml di passata di pomodoro

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

3 cucchiai di olio evo

sale q.b.

1 cipolla dorata

4 fette di pane raffermo

olio di girasole

Procedimento:

Lessa i fagioli borlotti che avrai messo a bagno la sera prima o se hai poco tempo utilizza dei fagioli borlotti già precotti. Scolali e conserva l’acqua di cottura.

In una padella dal fondo spesso fai soffriggere nell’olio extra vergine di oliva il peperoncino e lo spicchio d’ aglio. Quando l’aglio si sarà imbiondito, toglilo e aggiungi la polpa delle salsicce. Fai cuocere a fiamma alta per 5 minuti, aggiungi la pancetta e mescola bene. Dopo che anche la pancetta sarà colorita, sfuma con il vino rosso, nel quale avrai sciolto il concentrato di pomodoro. Lascia evaporare la parte alcolica e aggiungi il passato di pomodoro. Abbassa la fiamma e lascia cuocere per 20 minuti avendo cura di mescolare spesso. Regola di sale e nel caso la preparazione fosse troppo densa, aggiungi l’acqua dei fagioli. Il risultato finale deve essere quello di una zuppa.

Nel frattempo prepariamo i crostini: taglia a pezzetti il pane raffermo e friggi in olio di girasole, devono cuocere pochissimo. Lascia colare l’olio in eccesso su carta assorbente.

Serviamo nostri fagioli alla messicana in una pignatta, avendo cura di sistemare i crostini di pane sul fondo, i fagioli e come decorazione una bella manciata di cipolla dorata fresca tagliata a pezzetti piccoli. © RIPRODUZIONE RISERVATA

I post più recenti nella categoria La cucina di Rosmunda