pollo salvacena

Pollo “salvacena”. La ricetta perfetta per chi ha il frigo vuoto…

292 Visite

Chi come me? Ricordarsi proprio mentre si sta infilando la chiave nella toppa, di ritorno dalle vacanze che abbiamo il frigorifero vuoto. Frutto della politica 0 spreco, in tanti, me compresa, abbiamo seguito il consiglio degli esperti e abbiamo “svuotato” il frigo prima di partire, in modo da non trovare cibo avariato al nostro rientro.

Tornare dalle vacanze e trovare il frigo vuoto? Niente panico, prepara il pollo salvacena

Solo che, complice il caldo torrido, qualche spritz di troppo e la fila di auto incontrate in autostrada, al nostro rientro questa cosa ci era completamente passata di mente.

Superata la fase di “adattamento climatico” in una casa chiusa per 15 giorni, mi sono ritrovata subito con il dilemma di cosa avrei mangiato per cena, non avevo voglia di uscire, né di mangiare cibo preparato da altri (ancora!), così ho passato a rassegna congelatore e dispensa e messi assieme i pochi ingredienti a disposizione ho preparato un secondo gustoso e anche economico, che dopo le vacanze è sempre cosa buona e giusta: il pollo “salvacena”.

A disposizione avevo dei cosciotti di pollo, due grosse cipolle, un birra bionda e del rosmarino. In 35 minuti non solo sono riuscita a prepararmi qualcosa da mangiare, ma anche a caricare una lavatrice!

Condivido con voi questa ricetta, nulla di complicato solo saporito.

Ingredienti per il pollo salvacena

2 cosciotti di pollo

2 cipolle dorate grosse

1 spicchio di aglio

1 birra bionda da 750 ml

2 cucchiai di olio evo

rosmarino q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

acqua q.b.

Procedimento

In una padella dal fondo antiaderente adagiamo i pezzi del pollo e facciamoli dorare a fuoco vivace per 5 minuti, girandoli in modo che si rosolino bene da tutti i lati.

Sbucciamo e tritiamo finemente cipolle e aglio e aggiungiamoli al pollo, versiamo mezzo bicchiere di acqua fredda, abbassiamo la fiamma, copriamo e lasciamo cuocere per 10 minuti. Trascorso il tempo, aggiungiamo i due cucchiai di olio e aumentiamo la fiamma, mescoliamo e aggiungiamo la birra. Lasciamo evaporare la parte alcolica, aggiungiamo il rosmarino, il sale e il pepe. Abbassiamo la fiamma, copriamo e terminiamo la cottura per altri 10 minuti. Buon appetito!

I post più recenti nella categoria La cucina di Rosmunda