ddl

Acta Martyrum Scillitanorum, Foucault e il nostro corpo. Parliamo di maternità surrogata. Ecco come il Potere potrebbe toglierci giustizia

//
231 Visite

Parliamo di maternità surrogata e del nostro corpo. Delle forme di prigionia in cui il Potere ci pone sotto controllo e rischia di toglierci libertà e giustizia. Dal III secolo a Focault, a un Ddl di Fratelli d’Italia e l’invenzione del “reato universale” Gli Acta Martyrum Scillitanorum, risalente ai primi decenni del III secolo, è il testo più antico relativo a gesta di martiri cristiani: racconta dell’istruttoria e del giudizio avviato dal proconsole di Numidia, Vigellio Saturnino, ai danni di un gruppo di cristiani numidi i cui nomi sono messi ben in evidenza: Sperato, Nàrzalo, Cittino, Veturio… e le donne:…

Continua a leggere

Disegni di legge sull’aborto, maggiori diritti al concepito e non alla donna. Inconcepibile

228 Visite

Per la terza volta Maurizio Gasparri propone uno Ddl sull’aborto che prevede la riformulazione dell’art.1 della Costituzione, che recita: “La capacità giuridica si acquista al momento della nascita” e vorrebbe recitasse “ogni essere umano ha la capacità giuridica fin dal momento del concepimento”. Vorrebbe anche istituire la Giornata della vita nascente – il che è interessante perché si presume che esista anche una vita morente, ma è troppo sottile come argomentazione, restiamo alle cose evidenti. Una tale riformulazione dell’Articolo 1 vorrebbe dire subordinare i diritti della madre a quelli del feto, anzi dell’embrione (a proposito, chissà cosa pensa Gasparri dei…

Continua a leggere