polpettine di salsiccia e friarielli

Ospiti inattesi? Prepara al volo le polpettine “di recupero” di Rosmunda

358 Visite

Penso che a tutti sia successo almeno una volta nella vita di dover improvvisare qualcosa da mangiare per ospiti inattesi!

A me è successo proprio questo, ospiti dell’ultimo minuto a metà settimana, quando non hai ancora completamente il frigorifero vuoto, ma neanche troppo pieno e non hai però tutto quello che ti serve per “accroccare” un aperetivo last minute.

Dopo un iniziale momento di panico, non mi sono persa d’animo e ho rovistato in dispensa e nel frigorifero: patatine, noccioline e olive ce n’erano; un pezzo di auricchio piccante, una confezione di salamini piccanti e della fesa di tacchino sottovuoto e qualche gheriglio di noce mi hanno permesso di assemblare un piccolo tagliere, ma non ero ancora abbastanza soddisfatta e così il mio sguardo si è posato su una salsiccia e dei friarielli avanzati a cena dalla sera precedente. Idea!! Perché non fare delle piccole polpettine di salsiccia e friarielli? Pensato e fatto.

Devo dire che sono venute buonissime, inoltre le ho servite calde accompagnate da una confettura di pomodoro cannellino che gli hanno conferito un’aria chic e sofisticata. Il tutto accompagnato da un ottimo prosecco.

Quello che doveva essere un aperetivo “accroccato”, è diventato un signor aperetivo.

Vi lascio la ricetta, nulla di complicato solo saporito.

Ingredienti per 20 polpettine di salsiccia e friarielli:

1 salsiccia (100 g)

200 g di friarielli cotti

1 uovo

200 g di pane raffermo

100 g di formaggio grattugiato

100 g di scamorza affumicata tagliata a pezzettino

sale q.b.

pepe q.b.

Farina 00 q.b.

Olio di semi di girasole

Procedimento:

Elimina il budello alla salsiccia e sbriciola la polpa aiutandoti con un coltello. Fai la stessa cosa anche con i friarielli.

Priva della crosta il pane raffermo e mettilo in ammollo con dell’acqua, appena si sarà ammollato, strizzalo con le mani e mettilo in una ciotola capiente, aggiungi la salsiccia sbriciolata, i friarielli sminuzzati, l’uovo, il formaggio grattugiato e la scamorza tagliata a pezzettini, aggiusta di sale e di pepe.

Amalgama bene, l’impasto deve risultare morbido, ma non molliccio.

Versa la farina in un piatto. Con l’aiuto di un cucchiaio preleva un quantitativo di impasto e lavoralo velocemente dandogli la forma di una polpetta, rotola la polpetta nella farina. Procedi così fino alla fine dell’impasto.

Versa l’olio di girasole in una capiente padella e fai scaldare bene. Tuffa le polpettine e fai cuocere per 5 minuti per lato.

Scolare su carta assorbente spolverizzare con petali di sale grosso e servire ben calde. Le tue polpettine di salsiccia e friarielli non si faranno dimenticare! ©RIPRODUZIONE RISERVATA

I post più recenti nella categoria La cucina di Rosmunda