Francia

Storia di Giuseppe, tetraplegico, e degli eventi agghiaccianti vissuti in Francia. Diritti negati nel cuore dell’Unione Europea

4.2K Visite

Cari Lettori e Lettrici, tenendo fede all’etica e agli ideali che ci hanno permesso di dar vita a L’ALTRO e di renderlo costante partecipe, e partecipante attivo, al pubblico dibattito animato con libero spirito in ciò che è il mondo che ci circonda, pubblichiamo questa settimana un articolo di denuncia toccante, drammatica e fatta in prima persona. È una storia di diritti negati nel cuore dell’Unione Europea; il resoconto di una angosciosa odissea che pubblichiamo senza remore nel nome dei diritti civili, dei diritti umani, della libera informazione e del dovere di cronaca. È il 2023 ma sembra di vivere…

Continua a leggere

Ecco i Paesi che abbandonano l’Ucraina. La guerra fondamentale per “salvare l’Occidente” non è più una priorità

361 Visite

Improvvisamente la guerra per salvare l’Occidente non sembra interessare più molto quei Paesi che hanno nella vicenda un ruolo cruciale. Come gli Stati Uniti, con le recenti dichiarazione di McCarthy; la Polonia, che è sempre stata tra i sostenitori più severi di Kiev e anche la più vicina sul territorio, quasi da condividere, sembrava, lo stesso destino. Ma anche i maggiori 5 Paesi in Europa stanno prendendo nuove e inattese misure. Ecco i Paesi che abbandonano l’Ucraina. Ecco i Paesi che abbandonano L’Ucraina. Cominciamo dalla Polonia La Polonia volta le spalle a Kiev: lo ha annunciato il suo primo ministro,…

Continua a leggere

Usciamo dalle grinfie rapaci della Finanza! 

480 Visite

Tutti gli ultimi governi, di qualsiasi colore, hanno tagliato la spesa pubblica. Stessa logica, stessi risultati In questi anni si può tranquillamente affermare che puntualmente le questioni economiche sono state affrontate mettendole al primo posto dell’agenda politica. Ne abbiamo avuto conferma, anno dopo anno, ogni qualvolta si presentava lo stato dei conti pubblici attraverso il documento di programmazione finanziaria ed economica e poi attraverso l’elaborazione dei diversi provvedimenti di gestione con la presentazione della legge finanziaria. Il Governo, di qualsiasi colore sia stato, negli ultimi anni, ha fotografato la situazione sempre allo stesso modo e i mass-media hanno riportato una…

Continua a leggere

Occidente VS Paesi BRICS, la guerra che gli USA non possono perdere e l’ipocrisia di cui vogliamo fare a meno

197 Visite

Quando Draghi ha domandato se preferissimo avere la pace o il condizionatore, avremmo dovuto rispondere che il condizionatore è la pace. Qualche anno fa questa affermazione sarebbe sembrata uno slogan del consumismo, oggi vuol dire che la pace è la condizione necessaria per potere usare il condizionatore, cioè fare accordi tra Paesi, tra aziende, comprare e vendere energia nella serenità delle parti. Certo, per capirlo bisognerebbe avere a cuore l’economia reale, che è un fatto della natura e segue leggi universali, e non la finanza, che ha il potere di separare ciò che dio ha unito altrimenti non riesce a suscitare timori…

Continua a leggere