fratelli d'italia

Nuove moschee e luoghi di culto. La battaglia che i laici non fanno

410 Visite

Recentemente il partito politico Fratelli d’Italia ha proposto un disegno di legge per proibire le moschee nei garage e nei magazzini usati quindi come luoghi di culto. Siamo pienamente d’accordo, se ciò che vogliamo è la dignità delle persone, che devono poter vivere la propria fede in luoghi che siano all’altezza delle loro Tradizioni, dei loro reali bisogni e desideri. Ma proibire non basta, non basta mai. Occorre avanzare una alternativa valida, ascoltando le comunità coinvolte, i diretti interessati e la collettività che accolgono, perché bisogna fare inclusione, non più quella farsa che è l’integrazione. Moschee nei garage: Fratelli d’Italia…

Continua a leggere

Acta Martyrum Scillitanorum, Foucault e il nostro corpo. Parliamo di maternità surrogata. Ecco come il Potere potrebbe toglierci giustizia

//
231 Visite

Parliamo di maternità surrogata e del nostro corpo. Delle forme di prigionia in cui il Potere ci pone sotto controllo e rischia di toglierci libertà e giustizia. Dal III secolo a Focault, a un Ddl di Fratelli d’Italia e l’invenzione del “reato universale” Gli Acta Martyrum Scillitanorum, risalente ai primi decenni del III secolo, è il testo più antico relativo a gesta di martiri cristiani: racconta dell’istruttoria e del giudizio avviato dal proconsole di Numidia, Vigellio Saturnino, ai danni di un gruppo di cristiani numidi i cui nomi sono messi ben in evidenza: Sperato, Nàrzalo, Cittino, Veturio… e le donne:…

Continua a leggere

«Piazza Pulita» e l’appello di Formigli a Meloni e Salvini. Il commento

/
390 Visite

Parliamo dell’appello di Piazza Pulita a Meloni e Salvini, quando Corrado Formigli li ha invitati pubblicamente a prende parte al dibattito politico.  Giovedì 13 aprile, in apertura di programma in onda su La7 in prima serata, Corrado Formigli si è rivolto ai leader dei due partiti di maggioranza chiedendo loro di fornire pubblicamente le ragioni del boicottaggio alla partecipazione al programma Piazza Pulita che i vertici delle rispettive formazioni politiche avrebbero imposto a tutti i loro funzionari o rappresentanti. Piazza Pulita, l’appello di Formigli a Meloni e Salvini per i telespettatori senza rappresentanza politica Tra i valori menzionati dal giornalista…

Continua a leggere

Disegni di legge sull’aborto, maggiori diritti al concepito e non alla donna. Inconcepibile

228 Visite

Per la terza volta Maurizio Gasparri propone uno Ddl sull’aborto che prevede la riformulazione dell’art.1 della Costituzione, che recita: “La capacità giuridica si acquista al momento della nascita” e vorrebbe recitasse “ogni essere umano ha la capacità giuridica fin dal momento del concepimento”. Vorrebbe anche istituire la Giornata della vita nascente – il che è interessante perché si presume che esista anche una vita morente, ma è troppo sottile come argomentazione, restiamo alle cose evidenti. Una tale riformulazione dell’Articolo 1 vorrebbe dire subordinare i diritti della madre a quelli del feto, anzi dell’embrione (a proposito, chissà cosa pensa Gasparri dei…

Continua a leggere